ACS Blog

Intervista a Elena Torre

Elena Torre scrittrice e giornalista alla conduzione della prima serata di #Raccontandoci Festival con eleganza, professionalità ed ironia sarà per tre sere la padrona di casa.

Squadra che vince non si cambia, tornano tre serate dedicate alla letteratura e allo spettacolo a Cecina e come da tradizione sarai la conduttrice…

Esatto, a me l’onere e l’onore di condurre la prima serata di #Raccontandoci Festival, il direttore artistico Alessandro Schiavetti, mi ha nuovamente coinvolta con il suo entusiasmo travolgente, impossibile dirgli di no. Sono molto felice, insieme a lui, al presidente Marzio Porri, a Giovanni Pelosini che condurrà la seconda serata, e alla Libreria Lucarelli da oramai sette anni ci diamo appuntamento a Cecina per animare tre serate con ospiti d’eccezione.
Il nostro viaggio insieme iniziò con Un parco di Autori alla Cinquantina prima a Cecina dopo, per proseguire con CecinAutori fino ad arrivare a #Raccontandoci Festival.
Quest’anno poi sono ancor più contenta perché dopo una pausa riprendiamo questo tradizionale appuntamento con i libri, ma non solo…

Appuntamento a cui la città si era abituata…

Sì davvero, in molti prendevano le ferie proprio nella settimana del festival, fortuna vuole che grazie all’impegno, la professionalità e la perseveranza degli organizzatori, unite all’appoggio delle istituzioni, siamo di nuovo in pista e il 13, 14 e 15 luglio sul palco in piazza Guerrazzi saliranno ospiti di tutto rispetto, partiamo con Roberto Giacobbo che ci parlerà del suo libro dedicato ad Annibale, ma non solo, per poi ospitare il criminologo Massimo Picozzi in una serata dedicata al cinema e crimine e infine Beppe Vessicchio con il quale parleremo di musica, televisione e tutto quello che avremo voglia di condividere.

Non solo libri dunque

I libri sono il punto di partenza, senza di loro non ci sarebbe stato neppure un festival  i libri sono la nostra ancora, il luogo da cui partire, tutti gli ospiti hanno scritto dei testi di cui parleremo sul palco e che saranno acquistabili grazie alla Libreria Lucarelli da sempre parte integrante della manifestazione, dai libri partiremo per spaziare su argomenti più ampi e visti i nomi presenti in cartellone non sarà difficile, ne sono certa, interessare il pubblico.

Gli ultimi due libri di Elena Torre
Il segreto dei custodi e Il mistero delle antiche rotte. Gli ultimi due libri di Elena Torre

I libri sono anche il tuo mondo, gli ultimi due romanzi sono ambientati proprio in Toscana

Ho conosciuto gli organizzatori del festival grazie ad uno dei miei libri tanti anni fa ad una presentazione durante la quale scattò subito una sintonia che si è trasformata in stima prima e in amicizia poi. La Toscana è protagonista dei romanzi che scrivo, gli ultimi due sono thriller storico esoterici, come li hanno definiti, che partono da ritrovamenti archeologici, arte e misteri che ci riguardano da vicino. Ne Il mistero delle antiche rotte uscito come Il segreto dei custodi della fede per Cairo Editore, le rotte di cui parlo sono quelle che le navi romane disegnavano proprio davanti alla nostra costa.

Cosa ci dobbiamo aspettare da te e dal festival?

Impegno, serietà, entusiasmo, serate piene di libri, cinema, musica, arte, sorrisi e chi più ne ha più ne metta… vi aspetto!

ACS Art Center Staff

www.elenatorre.it

Condividi la pagina!

Did you like this? Share it!

0 comments on “Intervista a Elena Torre

Leave Comment

shares