Roberto Berrugi – L’anima del metallo
Curatore: Alessandro Schiavetti

La mostra “L’anima del metallo” dell’artista Roberto Berrugi Roberto Berrugi, promossa e organizzata da ACS Art Center e realizzata grazie al sostegno di BCC Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci, si svilupperà nelle ampie sale di Palazzo Orlando a Livorno, dal 26 ottobre al 16 novembre, sarà visitabile gratuitamente e presenterà al pubblico oltre sessanta opere dell’artista.

Siamo abituati a pensare al metallo come a un materiale indistruttibile, forte e indissolubile. Eppure racchiude in sé le sue debolezze, può essere attaccato e si usura rapidamente, diventando materiale desueto destinato a fine certa. Nella fucina di Efesto, Dio greco della metallurgia, il metallo rinasce, grazie a sapienti mani che lo plasmano e lo modellano, dando luce a creazioni avveniristiche; il logorato dal tempo e l’oggetto ritrovato costituiscono un approccio diretto per Roberto Berrugi, che crea opere d’arte dalla linea produttiva mai banale, facendo coesistere sia una realtà metallica ancestrale, sia un pensiero libero da vincoli e poeticamente consapevole. Il metallo, recuperato da componenti automobilistici di scarto, grazie a un lavoro chirurgico che supera il concetto di Industrial Compressed, torna a vivere mostrando la sua anima parallela, troppo  spesso costretta da vincoli meccanicistici imposti. Diviene sensuale, provocante e ammiccante, profuso di estetica funzionale e intriso di longilinea e leggiadra quadratura.

La mostra si articola in un percorso suggestivo che trasforma, pezzo dopo pezzo, l’ideale di staticità e il concetto di obsoleto in un verace e mai banale sistema di nuove fusioni e forme, leggiadro e a tratti ironico. Le forme definite e originali degli automi mitologici e delle armi tecnologiche fuoriescono come da una stratigrafia archeologica futura; sfociano in una sinuosa ed erotica installazione di astratti realizzati con vecchi radiatori che in maniera raffinata, raccontano come piegati dal vento, onde increspate di un mare in burrasca e vele rapide e alte di una futura epopea metallica. L’installazione degli astratti, apre le porte alle opere dedicate al regno animale descritto da colori e forme marine, per passare dalle proiezioni delle imponenti geometrie metalliche, all’incredibile ventaglio del mondo dedicato al suono e alla musica con futuristici strumenti musicali dalle linee iperrealiste, a tratti incredibilmente pop, in un continuo divenire nel fondersi di originalità e di bello estetico.

Inaugurazione venerdì 26 ottobre alle ore 17:00
Mostra aperta tutti i giorni dalle ore 17:00 alle 20:00
Ingresso gratuito
Palazzo Orlando – via G. D’Alesio 6 – Porta a Mare – Livorno

Ottobre 26 — Novembre 16
17:00 — 20:00

Livorno, Palazzo Orlando

Roberto Berrugi

Leggi tutto

Condividi la pagina!